Geotermia

GEOTERMIA: IL CALORE CHE VIENE DALLA TERRA

La geotermia è l’energia a bassa entalpia ed è sotto i nostri piedi , 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno.

Il terreno, infatti, ad una certa profondità, conserva una temperatura pressoché costante tutto l’anno ed è quindi un’ottima sorgente di calore in inverno e un ottimo dispersore per il raffrescamento estivo.

É gratuita, esente da manutenzioni, permette di tagliare in modo sostanziale la bolletta. É la fonte piú pulita per climatizzare gli ambienti in cui viviamo. É sicura per gli utenti per la semplice ragione che non necessita di combustioni.

Le pompe di calore geotermiche, o acqua-acqua, prelevano il calore dal sottosuolo per riscaldare gli ambienti e/o l’acqua calda per uso sanitario, oppure, in funzionamento inverso, prelevano il calore in eccesso negli ambienti da climatizzare e lo disperdono nel sottosuolo. 

Un impianto geotermico per il riscaldamento e il raffrescamento sia di un condominio che di una casa singola, presuppone questi elementi fondamentali:

  • La pompa di calore, che va installata all’interno della casa o edificio.
  • Una sonda geotermica, posta in profondità sia verticalmente che orizzontalmente, per lo scambio di calore con il terreno.
  • Un sistema di distribuzione del calore a bassa temperatura all’interno dell’appartamento. Può consistere in pannelli radianti, impianti a pavimento o bocchette di ventilazione.